Novembre 5, 2021 3:20 pm Via Enrico Caviglia, 5 Milano

I tamburi a cornice sono fra le percussioni più antiche e globalmente estese. Ogni strumento della famiglia appartiene, con il repertorio specifico di riferimento, a differenti culture musicali ed aree geografiche.
Il corso mensile è organizzato in cinque incontri che si focalizzeranno su i principali tamburi a cornice, l’approfondimento delle diverse tecniche e il repertorio. 

Primo incontro: Tamburi Muti
– Introduzione allo strumento: i suoni fondamentali, le tecniche di base e avanzate.
– Tecnica Lapstyle e Upright: un orientamento unitario.
– Metodo per l’accompagnamento dei repertori di riferimento.
– Il repertorio solistico

Secondo incontro: Il Tamburello italiano
– Introduzione ai diversi strumenti della famiglia.
– Tecniche e strumenti tradizionali di riferimento.
– Metodi nell’accompagnamento della musica antica.
– Tecniche moderne.

 Terzo incontro: Il Riq
– Introduzione allo strumento.
– I suoni e le diverse posizioni sullo strumento.
– Presentazione dei principali Iqa’ della tradizione araba.
– Utilizzo degli abbellimenti in riferimento al contesto musicale, solistico o di accompagnamento.

Quarto incontro: Idiofoni
– Introduzione agli strumenti.
– Trasposizione di tecniche del tamburello sugli idiofoni.
– Le sgnacchere e la trasposizione degli studi per tamburo militare.
– Utilizzo degli strumenti nell’accompagnamento dei vari repertori. 

Quinto incontro
– Ricapitolazione del lavoro svolto e concerto finale degli allievi.

CALENDARIO

Marzo 2022
Date: 3 – 10- 17 – 24 – 31
Giorno: giovedì
Ora: 18:30 – 20:30

Costi
Intero corso 200 euro
Il pagamento del corso è da effettuarsi via bonifico bancario.
Iscrizioni e informazioni: info@salottoinprova.it

Come raggiungerci
Via Enrico Caviglia, 5 Milano
Studio Salotto in Prova
P.I. 09777500969

Metro Linea 3
Direzione San Donato
Fermata Corvetto
Dalla Stazione di Rogoredo
Metro Linea 3
Direzione Comasina

Bus 84 | 95
Google Maps

LORENZO D’ERASMO

Lorenzo D’Erasmo (1993) è un percussionista italiano. Si è laureato in Strumenti Percussione con Andrea Pestalozza al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano e alla Hochschule di Friburgo in Brisgovia con Bernhard Wulff. Fin da giovanissimo si interessa alla musica del ‘900 e contemporanea. Collabora con ensemble come mdi ensemble, Sentieri selvaggi e Divertimento Ensemble, partecipando a diversi festival e stagioni musicali contemporanee in Italia e all’estero, come MI.TO, Biennale di Venezia, MilanoMusica Festival, Sound of Wander, Mantova Chamber Music Festival, Stagione Sentieri Selvaggi, Rondò Divertimento Ensemble, Orlèans Concours International De Piano, Fondazione Spinola Banna e molti altri.
Ha collaborato con musicisti e compositori quali Beat Furrer, Emilio Pomarico, Simon Steen-Andersen, Unsuk Chin, Francesco Filidei, Sandro Gorli, Mauro Lanza, Chaya Czernowin, Robert HP Platz, Filippo Perocco, Tito Ceccherini, Stefano Gervasoni, Toshio Hosokawa, Yoichi Sugiyama.

Nel 2013 e nel 2015 ha registrato due LP con Divertimento Ensemble per l’etichetta “Stradivarius” e nel 2016, con “Limenmusic label”. Nell’agosto 2015 ha frequentato la “IMD 47 ° Darmstadt Internationale Ferienkurse fur Neue Musik”.
Dal 2017 ha iniziato lo studio approfondito dei tamburi a cornice di tradizione Mediterranea, Turca e Araba con i maestri Andrea Piccioni, Murat Coskun, Elias Habib e altri, proseguendo con lo studio della musica Turco/Araba e Mediterranea, del sistema ritmico e delle forme musicali del repertorio di riferimento. Ha frequentato e completato gli studi presso la Frame Drum Academy del Festival “Tamburi Mundi” a Friburgo in Brisgovia con Murat Coskun.

Frequenta inoltre il corso di Master di “Musica d’Insieme Medioevale” con Claudia Caffagni presso la Scuola Civica di Musica “Claudio Abbado”, per specializzarsi e approfondire il repertorio della musica del periodo medioevale e rinascimentale.