Gennaio 15, 2022 6:00 pm - 8:00 pm Via Enrico Caviglia, 5 Milano

Il progetto “Ife” nasce dell’incontro con lo sperimentatore audiovisivo Luca Pertegato e il percussionista Lorenzo D’Erasmo. La performance si sviluppa nel dialogo fra strumenti a percussione, in particolare Frame Drum (tamburi a cornice) e dispositivi elettronici suonati con la luce (lumanoise). Il flusso sonoro che ne deriva, accompagna in territori acustici dominati da ritmiche ipnotiche e ambienti drone-noise che si evolvono fino a raggiungere momenti di intensità hard-core.

Luca Pertegato
lumanoise, mollofono e luci
Lorenzo D’Erasmo
frame drum e percussioni

Luca Pertegato (a.k.a. Xo00) 
grafico, illustratore, pittore e incisore di formazione, da sempre appassionato di sonorità elettroniche e dei rapporti sinestetici tra suono, luce e immagine.
Nel 2001 partecipa alla fondazione del collettivo artistico Otolab, dove inizia un percorso di ricerca e sperimentazione nel campo della live performance e dell’installazione audiovisiva partecipando alla realizzazione di diversi progetti: Quartetto.swf (vincitore del primo premio a Netmage nel 2002), Ethereal Sound System (2003), Duetto.swf (2003), Stare_Mesto (2003), Polystatic (2004), Hemline (2004), Nuke Belly Button (2006), Op7 (2006), Circo Ipnotico (2006), Barrio Gotico (2006), Phantastica (Delysid Trio) (2007), Giardini Neri (2008), Shadowplay (2008), Sole Prismatico (2010), Phantasmata (in collaborazione con Xname, 2010), Megatsunami (2011), Derelicta (2012), Dystopia (2014), Micropoint (2015), Syn (2016), Resilience (2017), Infinito incompleto (2018), Ex (2020), ha inoltre progettato e/o collaborato alla realizzazione di installazioni audiovisive come Millepiani.swf (2003), V (2010) e Rotoscape (2011). Nel 2020 con il percussionista Lorenzo D’Erasmo ha dato vita al progetto di live performance Ife.

Principali partecipazioni a esposizioni collettive: “Otolab. Progetti audiovisivi 2001-2004”, Museo Laboratorio di arte Contemporanea all’Università “La Sapienza” di Roma (2004); eXperimenta, “Millepiani.swf” Castello di Piombino (2005); prog:ME, “Millepiani.swf” Rio de Janeiro (2005); Italian reinaissance, Reggio Emilia (2006); “op7”, Traffic Gallery, Bergamo (2007); Quando l’occhio trema, Il flicker tra cinema, video e digitale, “Vagina cosmica”, DOCVA Documentation Center for Visual Arts, Milano (2009); Abstracta – International Abstract Cinema Exhibition, “Vagina cosmica” (Honorable mentions of the jury), Isola Tiberina, Roma (2009).

Docente di Performance Audiovisiva dal 2005 al 2019 presso NABA – Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, e dal 2018 presso RUFA – Rome University of Fine Arts. Con Otolab ha organizzato e/o partecipato a corsi, seminari e laboratori per l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano, Facoltà di Design del Politecnico di Milano, ISIA di Urbino, IED – Istituto Europeo di Design di Milano, LABA di Brescia, Accademia di Belle Arti di Bergamo, Muv Festival di Firenze, Imaginaria Film Festival di Bari, CMMAS Centro Mexicano para la Música y las Artes Sonoras di Morelia.

xo00.tumblr.com
soundcloud.com/xo00
www.youtube.com/user/xo00

Lorenzo D’Erasmo (1993) è un percussionista italiano. Si è laureato in Strumenti Percussione con Andrea Pestalozza al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano e alla Hochschule di Friburgo in Brisgovia con Bernhard Wulff. Fin da giovanissimo si interessa alla musica del ‘900 e contemporanea. Collabora con ensemble come mdi ensemble, Sentieri selvaggi e Divertimento Ensemble, partecipando a diversi festival e stagioni musicali contemporanee in Italia e all’estero, come MI.TO, Biennale di Venezia, MilanoMusica Festival, Sound of Wander, Mantova Chamber Music Festival, Stagione Sentieri Selvaggi, Rondò Divertimento Ensemble, Orlèans Concours International De Piano, Fondazione Spinola Banna e molti altri.

Ha collaborato con musicisti e compositori quali Beat Furrer, Emilio Pomarico, Simon Steen-Andersen, Unsuk Chin, Francesco Filidei, Sandro Gorli, Mauro Lanza, Chaya Czernowin, Robert HP Platz, Filippo Perocco, Tito Ceccherini, Stefano Gervasoni, Toshio Hosokawa, Yoichi Sugiyama.
Nel 2013 e nel 2015 ha registrato due LP con Divertimento Ensemble per l’etichetta “Stradivarius” e nel 2016, con “Limenmusic label”. Nell’agosto 2015 ha frequentato la “IMD 47 ° Darmstadt Internationale Ferienkurse fur Neue Musik”.

Dal 2017 ha iniziato lo studio approfondito dei tamburi a cornice di tradizione Mediterranea, Turca e Araba con i maestri Andrea Piccioni, Murat Coskun, Elias Habib e altri, proseguendo con lo studio della musica Turco/Araba e Mediterranea, del sistema ritmico e delle forme musicali del repertorio di riferimento. Ha frequentato e completato gli studi presso la Frame Drum Academy del Festival “Tamburi Mundi” a Friburgo in Brisgovia con Murat Coskun. Frequenta inoltre il corso di Master di “Musica d’Insieme Medioevale” con Claudia Caffagni presso la Scuola Civica di Musica “Claudio Abbado”, per specializzarsi e approfondire il repertorio della musica del periodo medioevale e rinascimentale.