Salotto HN Buccino D’Erasmo

Salotto HN Buccino D’Erasmo

Il Sistema HN® è un sistema musicale costituito da tecniche di composizione, notazione ed esecuzione, basato sulla parametrizzazione dei processi performativi, ovvero sull’articolazione di ciò che accade nel corpo e nella mente dell’interprete nel momento in cui quest’ultimo dà vita al suono.

15,00 

Descrizione

Il Sistema HN® è un sistema musicale costituito da tecniche di composizione, notazione ed esecuzione, basato sulla parametrizzazione dei processi performativi, ovvero sull’articolazione di ciò che accade nel corpo e nella mente dell’interprete nel momento in cui quest’ultimo dà vita al suono.

Le partiture scritte col Sistema HN non prescrivono direttamente quale suono produrre in ogni istante, ma le condizioni corporali attraverso cui l’interprete deve creare la musica. Il coefficiente di libertà è alto ma può risultare ingannevole, perché le condizioni corporali sono estremamente vincolanti, così come gli esiti sonori a cui possono condurre, e devono essere vissute secondo specifici principi motori, propriocettivi ed emozionali, appresi dal performer durante un lungo percorso di formazione.

Il Sistema HN può essere applicato a qualunque strumento musicale (archi, fiati, cordofoni, percussioni), alla voce (essendo quest’ultima il paradigma dell’unità di psiche, corpo, suono) e alle Percussioni HN®, una famiglia di strumenti che ho concepito per coinvolgere l’intero corpo del performer nella creazione sonora; non solo tutte le sue parti (braccia, gambe, testa, torace, pancia, schiena…), ma la sua interezza: gli strumenti vengono suonati tramite i contorcimenti, gli slanci, gli abbandoni, l’immobilità del corpo intero, in un’articolata relazione fusionale con lo strumento.

La Lamiera HN®, nata alla fine degli anni Novanta, è il capostipite della famiglia. Si tratta di un’evoluzione della lastra del tuono, lo strumento usato in teatro per gli effetti sonori fin dal Settecento e tutt’ora utilizzato dai percussionisti. Attraverso accorgimenti costruttivi, semplici ma decisivi, e in virtù della sua complessa tecnica esecutiva, la lastra del tuono diventa la Lamiera HN, strumento solista capace di articolare un linguaggio musicale compiuto.

Programma

Finalmente il tempo è intero nº 15|a (2018)
Per lamiera HN solista
Durata 20′
Lamiera HN, Lorenzo D’Erasmo

Finalmente il tempo è intero.
Le linee ritornano al palmo,
l’ordito si stende
paziente e strappato,
e forse comincio a capire le leggi
di questi sordi sputi.

Finalmente il tempo è intero nº 15|a – la composizione che oggi verrà dapprima eseguita e poi raccontata, smontata e denudata – fa parte di un ciclo di composizioni per Lamiera HN solista, scritte per Lorenzo D’Erasmo e a lui dedicate. Il virtuosismo di Lorenzo consiste in un’alta padronanza tecnica degli strumenti a percussione, oltre che in un acutissimo controllo del suono e della propria intensità espressiva. Ma non è questo il motivo per cui ci siamo scelti: Lorenzo vive la propria vitalità corporale e affettiva in maniera profonda, coltivando con pazienza la ricomposizione delle scissioni paralizzanti tra sensibilità e azione (scissioni diffuse tra i musicisti, come tra tutti gli esseri umani, più di quanto non ci piaccia ammettere). Ha inoltre una visione lucida di quanto sia complesso il rapporto tra l’atto corporale e il suono: il corpo non fa il suono, il corpo è il suono, e rivela ciò attraverso la propria azione e inazione. Il corpo è abitato dal suono, ne vive lo struggimento ancora prima che sia udibile, e quando lo crea o lo ascolta entra in risonanza con esso, riconoscendolo come una parte quotidianamente perduta del proprio essere.

______________________________________________________________________

Lorenzo D’Erasmo, born in 1993, studied Percussion Instruments with Andrea Pestalozza at the Conservatory “G. Verdi” of Milan.
Since young age he gets interested in contemporary music, collaborating with various ensembles such as mdi ensemble, Sentieri selvaggi and Divertimento Ensemble and playing in different contemporary music festivals and seasons in Italy and abroad such as MI.TO, Biennale di Venezia, Milanomusica Festival, Sound of Wander, Mantova Chamber Music Festival, Sentieri Selvaggi Season, Rondò Divertimento Ensemble, Orlèans Concours International De Piano, Fondazione Spinola Banna, and many others.
He worked with different musicians and composers such as: Beat Furrer, Emilio Pomarico, Simon Steen-Andersen, Unsuk Chin, Francesco Filidei, Sandro Gorli, Mauro Lanza, Chaya Czernowin, Robert HP Platz, Filippo Perocco, Tito Ceccherini, Stefano Gervasoni, Toshio Hosokawa, Yoichi Sugiyama. During 2013 and 2015 he recorded two cd with Divertimento Ensemble for the label “Stradivarius” and during the year 2016, with “Limenmusic Label”.
In August 2015 he attended the “IMD 47° Darmstadt Internationale Ferienkurse fur Neue Musik”.

He is really interested in the artistic relation between electronic music, visual art and installations, creating projects that links all theses artistic expressions.
He founded with the sound designer Jacopo Biffi MATER. The project born with a particular focus on aumented material surfaces, electronically processed.
In February 2018, with other musicians and artists he founded the project MONOC, a multidisciplinary collective that build projects between art, music and visual art. Galleries, expositive spaces and non-conventional spaces are places that really interest him, having the opportunity to perform in different art spaces like Pirelli Hangar Bicocca, Fondazione Prada in Milano and many others.
He is also interested in the study and research of percussion instruments from extra-eu musical traditions, with a particular focus on frame drums of MiddleEastern tradition.
He studies frame drum with Andrea Piccioni.

Dario Buccino, born 1968, is a composer, performer and music theorist.
He has developed the HN System®, a musical system consisting of compositional, notational, and performance techniques based on the parameterisation of the performative process.
In 1994 he was a teacher at the Internationale Ferienkurse für Neue Musik in Darmstadt where he presented his system, which has been defined by Heinz-Klaus Metzger as “the most surprising artistic invention of the last 15 years”.
He has given lectures and workshops on the HN System at the Conservatory of Milan, the Conservatory of Trapani, the University of Palermo, the IULM University of Milan, the SUPSI University of Lugano, the Polytechnic University of Milan.
His compositions have been performed in Europe and China.
He founded and conducts the Ensemble HN and has designed the HN Percussion®, a family of musical instruments that involve the performer’s entire body in sound creation.
His work has been the subject of academic papers, documentary films and graduate theses.

______________________________________________________________________

Ph. Saverio Turano | Copertina e galleria 1-2-3
Ph. Marica Innocente | Galleria 4-5-6-7-8

 

 

Galleria