“Cuerdas y Golpes” Marconato | Piccioni

“Cuerdas y Golpes” Marconato | Piccioni

Luca Marconato chitarra barocca, Andrea Piccioni tamburi a cornice e percussioni
Il duo propone l’ascolto di alcune pagine dei più grandi Maestri virtuosi tra Spagna e Italia.

 

20,00 

Descrizione

“Cuerdas y Golpes”, tradotto letteralmente come “corde e colpi”, è la rappresentazione musicale del momento di massima espressione per la chitarra barocca, strumento che si afferma nell’Europa del XVII secolo, in particolare tra Spagna, Italia e Francia.

Le musiche presentate in questo concerto si distinguono per la straordinaria facilità d’ascolto, anche verso un pubblico non specialista del settore, grazie ad una scrittura semplice composta con pochi elementi armonici, ma allo stesso tempo ricca e d’impatto immediato.

L’alternanza delle principali tecniche – “rasgueado, punteado, arpeado” – fanno esplodere tutte le qualità timbriche, sonore e virtuosistiche dello strumento solista.

A fianco della chitarra barocca, come accadeva quattro secoli fa, vi sono le percussioni e i tamburi a cornice, famosi per il loro utilizzo nella musica popolare in tutte le culture mondiali, ed oggi riproposte in duo grazie a un’ attenta ricostruzione filologica basata su importanti fonti iconografiche.

Il duo costituito da Luca Marconato e Andrea Piccioni, propone l’ascolto di alcune pagine dei più grandi Maestri virtuosi tra Spagna e Italia, dando vita a un dialogo continuo tra i due strumenti e lasciando spazio a momenti d’improvvisazione e complicità̀.

 

Programma

LUCA MARCONATO, diplomato in liuto presso il Conservatorio di musica “Santa Cecilia” di Roma, si è perfezionato frequentando masterclass tenute da Paul O’Dette e Jakob Lindberg.

Ritenuto uno tra i più raffinati liutisti del panorama internazionale, si è esibito per le maggiori rassegne in Italia, Austria, Svizzera, Francia, Belgio, Olanda, Germania, Polonia, Scozia, Iran, Hong Kong, Macao, Corea del Sud, USA, suonando come solista o come free-lance per ensembles e orchestre.

Marconato tiene regolarmente masterclass di liuto, chitarra barocca, tiorba e basso continuo.
Ha inciso dischi per Naive – Opus 111, CPO, Christophorus – Glossa, Tactus, WDR3, Brilliant Classic, Diapason, Domani Musica, Arcophon – Rivoalto – Pirelli Re, Bongiovanni, Espace 2 (Swiss radio), ORF (Austrian Radio), RAI Radio 3, BBC, RAI2, ed ha effettuato numerose registrazioni per canali televisivi e radiofonici come WDR3, Espace2, Radio3, RAI2-Tg2 Dossier, RAI5, Radio Vaticana, FiloDiffusione e Dipartimento di Musicologia dell’Università “La Sapienza” (Roma).

Parallelamente all’ attività concertistica e a quella di compositore di colonne sonore, dal 2010 Luca Marconato si afferma come regista in campo musicale, pubblicitario e documentaristico, diventando un importante riferimento per produzioni nazionali ed internazionali.

ANDREA PICCIONI, definito dalla rivista Musica Jazz come un “Maestro assoluto dei tamburi a cornice” ha varcato, con il suo stile, i confini del jazz, della world e della musica classica.
Collabora con innumerevoli artisti fra i quali Bobby Mc Ferrin, Paul Mc Candless, Les Haulz et Les Bas, Gianluigi Trovesi, Luciano Biondini, Manfred Leuchter, Basel Rajoub, Lucilla Galeazzi, Wu Man.

In possesso di uno stile personalissimo e unico, ha sdoganato gli strumenti della tradizione italiana come il tamburello e le castagnette al di fuori dei confini nazionali e in vari contesti musicali come Jazz, Fusion, Barocca, Rinascimentale, Indiana, Persiana, Cinese, Araba, reinventando e ampliandone le possibilità tecniche e stilistiche.

Tiene regolarmente Masterclass e Workshop didattici nei più importanti festival, università e conservatori di tutto il mondo.

Galleria